mercoledì 30 Novembre 2022
Ultimo aggiornamento 05:33
mercoledì 30 Novembre 2022
Ultimo aggiornamento 05:33

Mille storie in una storia nel libro del giornalista Marcello Iezzi. Sala piena per “Il Profumo dello Zafferano”

La presentazione della pubblicazione che racconta una vita trascorsa tra Massignano, Ripatransone e San Benedetto
valelab

GROTTAMMARE
Sala consiliare piena per la presentazione de “Il Profumo dello Zafferano”, il libro del giornalista Marcello Iezzi che, sabato, ha presentato la pubblicazione che ripercorre le storie dei luoghi dove è nato e cresciuto e si snoda tra Massignano, Ripatransone e San Benedetto del Tronto. A dialogare con il giornalista c’erano il poeta Lucilio Santoni e il sindaco di Grottammare Enrico Piergallini che hanno ripercorso insieme all’autore i vari aneddoti che hanno accompagnato l’infanzia, l’adolescenza e la maturità di Iezzi. Dai ricordi della nonna che utilizzava lo zafferano per aromatizzare il formaggio ai tanti lavori svolti dal giornalista che è stato barman e insegnante dell’Istituto Alberghiero.

La pubblicazione, dedicata alla moglie e ai figli, riporta tante storie in una storia di crescita del territorio e del mondo che ha visto crescere il giornalista tra le esperienze televisive con la gloriosa emittente Tvp fino alla collaborazione, tuttora in corso, con il Resto del Carlino. Al centro tante vicende che hanno visto lo stesso Iezzi recitare una parte attiva proprio nello sviluppo della fisionomia del territorio. Da lui nacque l’idea di creare l’associazione 43° Parallelo e sempre dalla sua mente nacque l’idea di valorizzare il passaggio di quella linea immaginaria che ha portato alla creazione di un monumento sulla pista ciclabile di Grottammare, alla realizzazione della Dog Beach e al maximappamondo DreamWorld che anche quest’anno brillerà in piazza Kursaal.

Alla presentazione, che ha visto la sala consiliare gremita di persone, c’erano anche i sindaci di Ripatransone e Acquaviva, Alessandro Lucciarini e Sante Infriccioli, il capitano dei carabinieri di San Benedetto Francesco Tessitore e il dirigente del commissariato Andrea Crucianelli. E, naturalmente, gli storici componenti dell’associazione 43° Parallelo Luigi Santori e Giuseppe Marcozzi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

PUBBLICITA’

felicioni 250
infinito 250

TI CONSIGLIAMO NOI…