hopera surreal
giovedì 18 Luglio 2024
Ultimo aggiornamento 22:29
giovedì 18 Luglio 2024
Ultimo aggiornamento 22:29
Cerca

L’Anffas “apre” anche a San Benedetto. In via Zuccoli il nuovo laboratorio di ceramica

Domenica in scena il teatro sociale e la musicoterapia con il saggio nel corso del quale saranno raccolte donazioni per l'associazione
Pubblicato il 9 Giugno 2023

GROTTAMMARE. Sarà un fine settimana impegnativo per la Fondazione Anffas Grottammare, Ente del Terzo settore , senza scopo di lucro, che gestisce numerosi servizi a persone con disabilità, nei territori di Grottammare, Ripatransone e da domani anche di San Benedetto del Tronto, accreditati ed anche in convenzione con le AST. La Fondazione si è costituita il 26 aprile del 2022 per trasformazione della preesistente Anffas Onlus Grottammare OdV, associazione di famiglie che ha operato per quasi trenta anni sul territorio, nel solco della progettualità Anffas, aprendosi ai bisogni delle persone con disabilità, nella prospettiva di migliorare la loro qualità di vita, autodeterminazione ed autonomia, favorendo la loro inclusione sociale. Sono state così avviate nel tempo due strutture residenziali, un centro diurno, un centro di riabilitazione , servizi semiresidenziali personalizzati e, da ultimo, due appartamenti destinati al progetto del Dopo di Noi, in applicazione della L.112/16.

“Inizieremo sabato mattina alle ore 11.30 con l’inaugurazione del nuovo laboratorio di ceramica artistica, che abbiamo allestito in Via Zuccoli 23 a San Benedetto del Tronto, in ampi e adeguati locali – afferma la Presidente del CDA che gestisce la Fondazione, l’avv.Gabriella Ceneri. I nostri ragazzi avevano bisogno di uno spazio più grande ed attrezzato dove svolgere l’attività della ceramica, che hanno mostrato di gradire molto. Ci piaceva inoltre l’idea di poter dare la possibilità anche ad altre persone di avvicinarsi a questa attività, soprattutto a quelle fragili che, terminato il ciclo scolastico, sono prive di servizi o contesti che ne favoriscano l’inclusione sociale. Abbiamo così reperito un locale al piano terra, accessibile per tutti e facilmente raggiungibile, ma soprattutto visibile, in quanto dotato di ampie vetrine. Anche questi sono fattori che possono favorire l’inclusione e l’integrazione sociale delle persone. Ringraziamo la Fondazione Carisap che ci ha aiutato, con un contributo, ad acquistare alcuni arredi ed anche alcune aziende e privati che ci hanno erogato donazioni, in beni o in denaro per realizzare questo nostro importante progetto. Abbiamo bisogno di altre risorse economiche per attrezzare la sala registrazione insonorizzata a servizio della nostra radio web “Libera-Gioia”, che avrà sede nei medesimi locali e quindi confidiamo nel sostegno del territorio. Come previsto dalla normativa del terzo settore possiamo cedere i bellissimi oggetti realizzati dai ragazzi a fronte di donazioni, che godono dei benefici fiscali , inoltre possiamo essere sostenuti anche con il 5 per mille o altre erogazioni liberali.

Siamo disponibili a stipulare convenzioni con associazioni, per il laboratorio e ad organizzare corsi anche in orario serale, per favorire la più ampia partecipazione da parte delle persone impegnate in attività lavorative durante la giornata. Il laboratorio opera sotto l’egida del Maestro Ceramista Alessandro Lisa e si avvale di educatori professionali. Per info potete telefonare al n. 366 1147331, anche whatsapp. All’inaugurazione saranno presenti autorità religiose, politiche e civili ed avremo la presenza amichevole di Angelo Carestia, che ringraziamo calorosamente, perché ci allieterà con il suo buonumore. Il maestro ed i ragazzi ci faranno assistere ad una breve dimostrazione delle attività del laboratorio.

Domenica invece saranno le 28 persone con disabilità ad essere protagoniste, quali allieve dei laboratori espressivi della Fondazione, quello di teatro sociale, condotto da Chiara Laurenzi e quello di musicoterapia, condotto da Ottavia Valeria Ciani. Abbiamo infatti organizzato presso il Teatro delle Energie, con il sostegno di alcune famiglie riunite nella associazione locale Anffas Grottammare Aps, una manifestazione, che gode del patrocinio del Comune di Grottammare, con inizio alle ore 17 e ad ingresso libero, nel corso della quale raccoglieremo donazioni per le Anffas dell’Emilia Romagna colpite dall’alluvione.

Lo spettacolo, dal titolo “Mi Vedi?”, si articolerà in più scene, con intermezzo musicale della Corale Polifonica “G.Tebaldini” , diretta dal M.o Silvia Ulpiani. Ho il piacere di segnalare che avremo come testimonial ed ospite d’onore Melissa Agliottone, vincitrice di “The Voice Kids” 2023 , una ragazza di 12 anni dotata di grande talento, che si appresta ad incidere il suo primo disco. “Ringraziamo i genitori di Melissa – spiegano dall’Anfass – in particolare la mamma Valentina, che ha accettato la proposta di sostenere la nostra manifestazione con la sua immagine e la sua partecipazione. Per noi e’ un vero onore poter avere Melissa al nostro fianco e le auguriamo un percorso di soddisfazione e successo, perché e’ veramente brava. Invito caldamente il pubblico a partecipare”.

new edil
kokeshi
garofano
coal
jako
cabaret

TI CONSIGLIAMO NOI…