https://www.fondazionecarisap.it/
venerdì 1 Marzo 2024
Ultimo aggiornamento 07:46
https://www.fondazionecarisap.it/
venerdì 1 Marzo 2024
Ultimo aggiornamento 07:46

Grottammare, accese le luci di Natale. Il DreamWorld ora illumina piazza Carducci

E' una vera e propria scultura luminosa, di grande attrazione turistica e social. Realizzato su idea dell’associazione 43° Parallelo Italy nel 2019

Pubblicato da 

Redazione
 mercoledì 29 Novembre 2023

GROTTAMMARE. Da questa sera il Dreamworld illumina piazza Carducci. Il mappamondo luminoso ha infatti cambiato sede: nel cuore di Zona Ascolani, piazza Carducci. 

Oggi sono infatti state accese le luci natalizie che accompagneranno le festività di fine anno nei principali luoghi di aggregazione cittadina. 

Le opere di installazione sono eseguite alla ditta MG LIGHT Srl di Giulianova (TE) per l’importo complessivo di € 17.690, a cui si aggiungono poco più di 1000 € per la manutenzione del Mappamondo “DreamWorld”. L’affidamento riguarda i seguenti luoghi: Piazza Fazzini, Corso Mazzini e piazza Alighieri (c.d., dell’Angioletto), via Matteotti, Piazza San Pio, Piazza Kursaal, Piazza Peretti, Piazza Madonna della Speranza, Piazza Stazione, Piazza Gran Madre di Dio, Piazza Carducci, via Alighieri, Statale 16 sud (incrocio via Alighieri/via Firenze), quartiere Tesino Village. Alcuni elementi saranno posizionati ad integrazione di strutture già presenti, altri andranno a valorizzare in particolare gli arredi verdi. 

Con i suoi 5 metri di diametro e oltre 10mila luci a led che delineano i mari e i continenti del pianeta, il Mappamondo “Dreamworld” è una vera e propria scultura luminosa, di grande attrazione turistica e social. Realizzato su idea dell’associazione 43° Parallelo Italy nel 2019, da sempre ha accompagnato le festività natalizie illuminando piazza Kursaal. In vista della ricollocazione, il Mappamondo è stato recentemente oggetto di manutenzione.

La nuova destinazione intende valorizzare il quartiere più a sud della città: “Un segnale di vicinanza a un quartiere periferico ma densamente popolato – ha dichiarato l’assessore alla Cura del Territorio, Bruno Talamonti – Il mappamondo ha riscosso da sempre l’apprezzamento di cittadini e turisti. Siamo certi che questa scelta avrà ricadute positive per la vitalità dell’intero quartiere. Per i non residenti, sarà un’occasione per frequentarlo durante le feste di fine anno”.

© LA NUOVA RIVIERA|RIPRODUZIONE RISERVATA

Le ultime notizie

fiora
new edil
salone bio 2
kokeshi
garofano
coal
amat

TI CONSIGLIAMO NOI…