cantine al borgo
mercoledì 19 Giugno 2024
Ultimo aggiornamento 13:35
cantine al borgo
mercoledì 19 Giugno 2024
Ultimo aggiornamento 13:35
Cerca

Petrucci al Val Vibrata College per spiegare i segreti della meteorologia

Pubblicato il 18 Gennaio 2015

CORROPOLI
Il Tenente Colonnello dell’Aereonautica Militare, Filippo Petrucci, noto al grande pubblico per essere da anni meteorologo di Rai 1 nella trasmissione “Uno Mattina”, è stato il relatore della conferenza “Le previsioni meteorologiche: dai super-computer al fattore umano”, che si è svolta sabato 17 gennaio presso la Badia di Corropoli, sede della Fondazione Val Vibrata College e del Liceo Scientifico “G. D’Annunzio”.

E’ intervenuta inoltre la professoressa Ida Maiello, docente interna di Meteorologia e Ricercatrice per il Progetto CETEMPS presso l’Università degli Studi de L’Aquila, che ha spiegato come viene effettuata una previsione meteorologica.

Durante la conferenza “Le previsioni meteorologiche: dai super-computer al fattore umano”, sono state esaminate dapprima le leggi che governano l’atmosfera e la loro trascrizione matematica, quindi i modelli numerici e i super-computer che permettono di risolvere le suddette equazioni , in ultimo, è stata sottolineata l’importanza dell’apporto dato dai meteorologi nell’interpretazione dei risultati dei modelli matematici, per arrivare alla previsione finale.

“Attraverso questo primo incontro, – ha dichiarato la Preside del Val Vibrata College, professoressa Maria Pia Silla – vogliamo dimostrare come, in maniera efficace e con la collaborazione dei massimi esperti di settore insieme ai nostri docenti, l’offerta formativa del Liceo sia integrata. I contributi di personalità esterne arricchiranno il bagaglio culturale dei nostri ragazzi”.

L’appuntamento si inserisce all’interno di una serie di conferenze, con la presenza di esperti di livello nazionale, sui temi della meteorologia e dell’economia che il Liceo ”G. D’Annunzio” organizzerà per integrare la propria offerta formativa, nell’ottica di una sempre più proficua interazione fra il mondo della scuola e il mondo del lavoro.
L’incontro con esponenti di eccellenza sarà, infatti, per gli alunni l’occasione per comprendere ancor meglio le proprie attitudini e per far emergere il talento che è già presente in loro.

“È questo – conclude la Preside – un modo per far conoscere meglio programmi di studio e metodi, ma anche per contribuire alla crescita del territorio attraverso incontri di alto livello, aperti a tutti coloro che vorranno intervenire”.

A tal proposito, il Val Vibrata College sarà aperto al pubblico ogni fine settimana fino al 15 febbraio prossimo, per mostrare a chiunque lo desideri la propria sede, l’offerta formativa e far conoscere la Winter School, una serie di laboratori gratuiti di matematica e latino per gli studenti che frequentano quest’anno la terza media.

TI CONSIGLIAMO NOI…