mercoledì 7 Dicembre 2022
Ultimo aggiornamento 21:00
mercoledì 7 Dicembre 2022
Ultimo aggiornamento 21:00

“Nessunə è Perfettə”, all’Ospitale di Grottammare c’è il film “7 Minuti”

La pellicola di Michele Placido girata nel 2016
valelab

Con ancora nella mente le parole della grande conferenza di Franco Lolli, psicanalista lacaniano che ha cercato di fare chiarezza nel panorama delle identità fluide inauguratosi nel corso del ‘900 con la crisi del sistema patriarcale, prosegue la rassegna NESSUNƏ è PERFETTƏ: Giovedì 3 novembre alle ore 21:15 presso l’Ospitale, Casa delle associazioni, al Paese alto di Grottammare si svolgerà la proiezione del film 7 MINUTI di Michele Placido (Ita, Fra, Svi, 2016). Un’opera avvincente che, partendo dalla scrittura scenica di Stefano Massini ispirata a una storia vera accaduta in Francia, sviluppa un percorso di lotta e di riscatto tutto al femminile. Sin dall’inizio del racconto le operaie della fabbrica rappresentano il potere femminile, paritario, dialettico, partecipativo, orientato al bene comune. Dall’altra parte il potere arrogante, cieco e violento dei padroni, della classe dominante che ordina e pretende obbedienza sulla base del proprio esclusivo interesse. Ma il conflitto, basato su un aspetto minimo e apparentemente insignificante (rinunciare a 7 minuti della pausa pranzo), si rivelerà cruciale per la crescita delle protagoniste e per la maturazione della loro consapevolezza di donne e di lavoratrici.

“Le componenti del consiglio di fabbrica sono uno spaccato della forza lavoro femminile contemporanea nel nostro Paese: c’è la ventenne neoassunta e la veterana con figlia incinta; c’è l’immigrata africana, quella albanese concupita dal proprietario della fabbrica, quella che prende botte dal marito e la semitossica. Anche l’impiegata è un’ex operaia trasferita in ufficio da quando un incidente sul lavoro l’ha lasciata su una sedia a rotelle.” (mymovies.it) Le attrici offrono splendide interpretazioni che rendono vive e credibili i loro personaggi mentre il montaggio serrato di Consuelo Catucci dà ritmo ad una storia che tiene il pubblico sulle spine fino alla fine. Ingresso gratuito con tessera-abbonamento F.I.C. 2022-2023 (euro 10) sottoscrivibile all’ingresso degli appuntamenti o presso la libreria “Nave Cervo” in via Volturno a San Benedetto del Tronto. https://www.associazioneblowup.it/

© RIPRODUZIONE RISERVATA

PUBBLICITA’

La Lancette
menoamara

TI CONSIGLIAMO NOI…