hopera surreal
venerdì 19 Luglio 2024
Ultimo aggiornamento 14:41
venerdì 19 Luglio 2024
Ultimo aggiornamento 14:41
Cerca

Fotografia e letteratura si incontrano al Teatro dell’Arancio

La prima edizione è in programma il 4 giugno
Pubblicato il 1 Giugno 2017





GROTTAMMARE – L’arte dell’immagine e la scrittura si incontrano a Grottammare. In arrivo “FotografiaLetteratura”, un evento dedicato alle opere realizzate a “quattro mani”. L’iniziativa, a cura di Silvia Vespasiani, Paolo Groff, Associazione Blow Up e dal Comune di Grottammare, vedrà la partecipazione di numerosi autori ed esperti del settore. La prima edizione è in programma il 4 giugno presso il Teatro dell’Arancio. Inizio previsto per le 17.

“FotografiaLetteratura” mira ad esplorare, in forma di conferenza e di tavola rotonda, le esperienze di fotografi e di scrittori che hanno collaborato alla realizzazione di un progetto congiunto. Saranno ospiti, per questo primo appuntamento, quanti hanno sperimentato già questo rapporto di convivenza e di intreccio tra le due forme espressive: Natalia Guerrieri, laureata in italianistica e moderatrice per l’occasione,  Vittore Fossati, fotografo ed autore, insieme a Giorgio Messori, di “Viaggio in un paesaggio terrestre”, Sabrina Ragucci e Giorgio Falco, autori di “Condominio Oltremare”.

“In quest’ultimo periodo assistiamo sempre più spesso ad opere ibride. Discipline con interessi trasversali si uniscono per superare le classiche concezioni d’opera, dando risultati che vanno oltre i limiti tradizionali,- queste le parole di Silvia Vespasiani, organizzatrice dell’evento -. Desideriamo analizzare in particolar modo cosa significa per degli autori, provenienti da mondi diversi, lavorare insieme: capire le modalità di relazione, lo sviluppo del tema dell’opera, ma non solo! In questo percorso cercheremo di coinvolgere attivamente il pubblico, cercando di dare vita ad un alacre dibattito”.



jako
garofano
fiora
kokeshi
coal
jako

TI CONSIGLIAMO NOI…