spadu top
domenica 14 Luglio 2024
Ultimo aggiornamento 05:50
domenica 14 Luglio 2024
Ultimo aggiornamento 05:50
Cerca

Zingare entrano in casa trovano una residente e la mandano in ospedale

Pubblicato il 6 Agosto 2014

SAN BENEDETTO – E’ un grave episodio quello che si è verificato ieri mattina in via Colleoni, a Porto d’Ascoli. Tre donne di etnia rom sono infatti penetrate in un appartamento all’interno del quale, in quel momento, c’era una donna.

Erano le dieci del mattino e, con tutta probabilità, le tre nomadi non immaginavano che all’interno dell’abitazione ci fosse qualcuno. Invece la residente c’era e stava dormendo. L’hanno svegliata loro con il rumore provocato dallo scassinamento della porta d’ingresso.

E’ subito uscita dalla camera da letto e si è trovata di fronte alle tre zingare che, sulle prime, hanno fatto per allontanarsi ma, di fronte ai tentativi della padrona di casa di fermarle, hanno reagito in malomodo. Una delle tre, per divincolarsi, ha infatti ferito, con graffi e botte, la residente che è stata poi costretta a sottoporsi alle cure dei medici del pronto soccorso.

Nel frattempo era stato allertato il 113. Sul posto è giunta una pattuglia del commissariato che è arrivata intercettando le tre all’uscita dall’appartamento. Provvidenziale, per la loro cattura, anche la fortuita presenza di un agente della polizia stradale di rieti, in vacanza in Riviera, che si trovava a passare di lì ed ha aiutato i colleghi.

Delle tre rom, alla fine, ne sono state prese due. Una è risultata avere tredici anni ed è stata affidata ai servizi sociali. L’altra, al settimo mese di gravidanza, è stata arrestata per tentata rapina. La terza, che è riuscita a scappare, potrebbe essere identificata nelle prossime ore.

coal
jako
garofano
new edil
fiora
onova 250

TI CONSIGLIAMO NOI…