spadu top
domenica 14 Luglio 2024
Ultimo aggiornamento 06:31
domenica 14 Luglio 2024
Ultimo aggiornamento 06:31
Cerca

Va in pensione il luogotenente Cameli, vera e propria istituzione dell’Arma locale

Per un decennio ha comandato la stazione di Grottammare. Dal 2009 era a capo di quella di San Benedetto
Pubblicato il 2 Gennaio 2018

SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Si apre un nuovo capitolo per il luogotenente Luigi Cameli che, dal primo gennaio, è andato in pensione dopo 44 anni di servizio nell’Arma. Vera e propria istituzione dei carabinieri locali, per un decennio al comando della stazine di Grottammare, ha terminato il proprio servizio come comandante della stazione dei carabinieri di San Benedetto ed ora potrà dedicarsi alla sua famiglia.

Originario di Monteprandone, sposato e padre di due figli, si è arruolato nell’Arma nel 1973. Fino al 1980 ha prestato servizio nella caserme di Monza e Legnano quindi, nel 1981 è tornato nelle Marche operando per sette anni nella stazione di Porto Sant’Elpidio. Nel 1988 ha preso il comando della stazione di Sarnano fino al 1994 quando è andato a comandare quella di Monsampolo. Nel 1999 ha iniziato il suo lungo comando della stazione carabinieri di Grottammare dove è rimasto fino al 2009 per poi passare al vertice della stazione di San Benedetto.

Nei lunghi anni di permanenza si è fatto molto apprezzare per il grande senso di umanità, la dedizione al servizio e l’incondizionata disponibilità nel fronteggiare tutte le esigenze istituzionali e quelle della collettività; qualità umane e professionali unanimemente riconosciutegli e che gli hanno fatto riscuotere sempre la massima stima delle autorità e della popolazione. Durante la sua lunga carriera, nel 2005 è stato insignito della onoreficenza di Cavaliere al Merito della Repubblica Italiana e nel 2009 per la sua lunga ed impeccabile attività di servizio nell’Arma dei carabinieri, della medaglia d’oro al lungo comando dell’esercito e della medaglia mauriziana al merito dei dieci lustri di carriera militare.

jako
fiora
new edil
garofano
kokeshi
picenambiente 2

TI CONSIGLIAMO NOI…