mercoledì 4 Agosto 2021 – Aggiornato alle 16:59

ANNUNCIO PUBBLICITARIO

PUBBLICITA’ ELETTORALE

muzi 400
LO SCHIANTO

Grottammare, vola fuoristrada e piomba nel cortile di una casa. Ragazza in ospedale, dinamica da chiarire

L'incidente è accaduto poco dopo l'alba di oggi. Potrebbe essere coinvolto anche un altro veicolo. I militari dovranno fare piena luce sull'accaduto
Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su print

PUBBLICITA’ ELETTORALE

spazzafumo 400

PUBBLICITA’ ELETTORALE

bottiglieri 250
muzi 550
ecorigenerati 250
GROTTAMMARE

E’ tutta da chiarire la dinamica dell’incidente avvenuto poco dopo l’alba di oggi, intorno alle 5.30 del mattino, sulla Statale a Grottammare. Pochi metri più a Nord dell’area Bowling, nel quartiere Gran Madre di Dio, un’auto condotta da una ragazza di 31 anni, è infatti letteralmente volata fuori strada andando ad incastrarsi in un piccolo fossato che si trova tra un’abitazione e la strada stessa. Ed è stato un miracolo che la giovane conducente del veicolo sia uscita viva e cosciente dall’abitacolo.

I carabinieri, intervenuti immediatamente sul posto insieme al 118 e ai vigili del fuoco, dovranno infatti capire cosa abbia provocato quello schianto e se altri veicoli possano aver provocato o comunque aver avuto un ruolo nell’incidente. L’incidente, come detto, è accaduto intorno alle 5.30 di questa mattina. Il veicolo condotto dalla donna, una Opel Corsa nera, stando alle ricostruzioni procedeva verso Nord lungo la Statale quando, subito dopo aver superato il complesso del bowling, ha travolto la ringhiera che protegge un’abitazione che si trova sul lato orientale e sotto il livello della strada. Il piano terra della struttura, per intenderci, si trova circa 3 metri sotto il manto stradale. Tra la casa e la Statale  c’è inoltre un piccolo spazio, largo circa due metri e mezzo, che rappresenta una sorta di minuscolo cortile.

Proprio lì si è infilata la Opel che è piombata in quel corridoio sbattendo violentemente la parte del parabrezza contro l’angolo della struttura e atterrando violentemente sul lato del passeggero. I soccorsi sono subito scattati anche perché il boato ha svegliato tutti, sia all’interno di quell’abitazione che nelle case che si affacciano su quel tratto di Statale. Sul posto sono andati i sanitari del 118, partiti dalla postazione Potes dell’ospedale di San Benedetto, i vigili del fuoco del distaccamento di Corso Mazzini e i carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della compagnia di San Benedetto.

La ragazza, come detto, è rimasta ferita ma le sue condizioni non sarebbero particolarmente gravi. E’ stata stabilizzata e trasportata al Pronto soccorso dell’ospedale sambenedettese con alcuni traumi e contusioni. I vigili del fuoco hanno lavorato per mettere in sicurezza la situazione predisponendo l’arrivo del carroattrezzi per una rimozione che si preannuncia particolarmente facile in considerazione della posizione del veicolo. Il compito dei carabinieri sarà ora quello di ricostruire con esattezza la dinamica dell’incidente.

casereccia 250

PUBBLICITA’ ELETTORALI

facchini larovere
canducci 250

Ultime notizie

sbizzura 250

TI CONSIGLIAMO NOI…