San Benedetto, vengono allontanati dal locale e scoppia il tafferuglio. Feriti un ragazzo e una ragazza

Print Friendly, PDF & Email

SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Tensione nella notte sul lungomare di San Benedetto in seguito ad un episodio che ha visto coinvolti alcuni calciatori dilettanti dell’Aquilano e gli operatori della sicurezza di un locale di viale Trieste. I ragazzi, alcuni di loro erano anche in compagnia delle fidanzate, sono infatti stati allontanati dal momento che, stando alle prime ricostruzioni, giravano tra i tavoli senza rispettare le normative anti Covid. Molti di loro erano “alticci”.
Sono così stati allontanati ma hanno opposto resistenza così sono stati portati fuori a forza ed è stato necessario anche l’intervento della polizia. Nel tafferuglio sono rimasti feriti un ragazzo (dieci giorni di prognosi) e una ragazza (tre giorni di prognosi). Gli agenti, coordinati dalla Questura, stanno comunque ascoltando tutte le varie versioni dei fatti per fare piena luce sull’accaduto.


© RIPRODUZIONE RISERVATA