martedì 6 Dicembre 2022
Ultimo aggiornamento 17:12
martedì 6 Dicembre 2022
Ultimo aggiornamento 17:12

San Benedetto, li ferma perché vanno in due sul monopattino e viene aggredito. Vigile urbano finisce al Pronto soccorso

L'aggressore sarebbe un uomo di origini straniere che è stato identificato. Per l'agente la prognosi è di sette giorni
senduicceri

Un vigile urbano del comando di San Benedetto è stato aggredito, tra via Roma e piazza Montebello, per aver fermato una coppia che stava andando contromano sul monopattino. Ed è finito al Pronto soccorso. L’episodio si è verificato nei giorni scorsi ma se ne è avuta notizia soltanto in queste ore. L’agente della polizia locale ha infatti fermato due persone, un ragazzo e una ragazza, che tra l’altro procedevano anche contromano. Il vigile urbano ha contestato il fatto che fossero in due (sul monopattino non si può) e che stavano percorrendo la strada in direzione opposta a quella del senso di marcia.

L’uomo, di origini straniere avrebbe perso la testa arrivando, al culmine della discussione, a mettere le mani addosso all’agente che è stato letteralmente aggredito tanto da avere bisogno delle cure dei sanitari. Si è dovuto rivolgere al pronto soccorso dove gli sono state riscontrate contusioni che gli sono valse sette giorni di prognosi. L’uomo che era sul monopattino è stato identificato e ora rischia l’accusa di aggressione a pubblico ufficiale oltre alla querela di parte che l’agente della polizia locale avrà diritto di fare.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

PUBBLICITA’

agriturismo le senapi
mediateca

TI CONSIGLIAMO NOI…