Rsa di Ripatransone, deve ancora arrivare il serbatoio per l’ossigeno. Ma gli ospiti sono stati mandati via da settimane

Print Friendly, PDF & Email

RIPATRANSONE – Dopo aver denunciato l’assenza di documentazione sul trasferimento e trasformazione a struttura Covid della Rsa di Ripatransone torniamo ad occuparci della vicenda legata alla struttura che dovrebbe ospitare dei pazienti contagiati dal Sars-Cov-2 dei quali, al momento, non c’è alcuna traccia. L’Area Vasta, a quanto risulta, ha fatto richiesta del permesso per l’installazione di un serbatoio dell’ossigeno più grande rispetto a quello esistente. Permesso naturalmente approvato dal Comune ma del serbatoio, almeno fino a ieri sera, non c’era alcuna traccia malgrado gli ospiti della struttura siano stati trasferiti da settimane per far posto a malati che, ad oggi, non si sono ancora mai visti.


© RIPRODUZIONE RISERVATA