san park
mercoledì 17 Aprile 2024
Ultimo aggiornamento 05:05
san park
mercoledì 17 Aprile 2024
Ultimo aggiornamento 05:05
Cerca

In mano a un usuraio per pagare le bollette

Pubblicato da 

Redazione
 sabato 14 Settembre 2013

GROTTAMMARE – La storia è quella di un trentasettenne con due figli a carico che, dopo essere stato costretto a chiudere la propria attività, ha dovuto chiedere un prestito per farsi riallacciare il gas a casa. Soldi che, alle porte dell’inverno (è tutto iniziato quasi un anno fa) servivano per accendere i termosifoni per i suoi due bambini.

Ma com’è facile immaginare le banche non gli hanno dato nemmeno un centesimo. Così l’uomo è costretto a rivolgersi ad un altro uomo che gli ha anticipato i duemila euro necessari pretendendo però il 25 per cento di interessi mensili. Un tasso notevolmente superiore a quello dettato dalla legge. Usura, in buona sostanza.

Così, ogni mese e da quasi un anno, il 37enne versava mensilmente 500 euro ad Ennio G., grottammarese di 57 anni, visto che considerate le difficili condizioni economiche in cui versava non sarebbe mai riuscito a racimolare la cifra necessaria per chiudere il debito.

Alla fine non ce l’ha fatta più e, nei primi giorni di settembre, ha denunciato tutto ai carabinieri del Nucleo Operativo di San Benedetto. Nell’arco di pochi giorni i militari hanno accumulato prove e ricostruito tutta la vicenda facendo così scattare le manette ai polsi del grottammarese arrestato per usura aggravata e tentata estorsione. Il 57enne, ora, si trova nel carcere di Fermo.

© LA NUOVA RIVIERA|RIPRODUZIONE RISERVATA

Le ultime notizie

fiora
coal
jako
new edil
kokeshi
garofano
felicioni 250

TI CONSIGLIAMO NOI…