martedì 6 Dicembre 2022
Ultimo aggiornamento 18:59
martedì 6 Dicembre 2022
Ultimo aggiornamento 18:59

Il Tar dà ragione al Comune. Respinto il ricorso del locale che stava aperto tutta la notte

Il bar era stato chiuso dalla Questura e allora si è rivolto al Tribunale. Negli ultimi giorni è arrivata la decisione
bespoke

Se l’ordinanza dice di chiudere alle 3 tutti devono chiudere alle 3. Lo afferma il Tar che ha rigettato il ricorso di un bar che, quest’estate, continuava a restare aperto tutta la notte nonostante l’ordinanza del sindaco di San Benedetto che aveva imposto la chiusura alle 3 a tutte le attività di somministrazione alimenti e bevande.

Il bar era stato chiuso dalla Questura per dieci giorni e, in seguito a questo provvedimento, era scattato il ricorso con la richiesta di risarcimento dei danni legati alla mancata apertura del locale. Ieri è arrivata la decisione del Tribunale Amministrativo Regionale che ha respinto il ricorso spiegando come nella valutazione degli interessi debba essere ritenuto prevalente quello pubblico, destinato a prevenire e a contrastare fenomeni di disturbo alla civile convivenza e alla sicurezza urbana.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

PUBBLICITA’

La Lancette
spadu

TI CONSIGLIAMO NOI…