giovedì 30 Marzo 2023
Ultimo aggiornamento 03:11
giovedì 30 Marzo 2023
Ultimo aggiornamento 03:11

“Il bimbo non ricorderà la mamma. Aiutiamolo a mantenere viva la memoria di Francesca”

L'appello di don Pio Costanzo: "Collaboriamo affinché i nonni possano comprargli qualcosa che non gliela faccia dimenticare"





SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Una colletta per poter comprare qualcosa che faccia ricordare al bimbo la mamma che non c’è più. E’ l’appello di don Pio Costanzo che si è rivolto a tutta la comunità di Porto d’Ascoli invitandola ad una colletta per il figlioletto di Francesca Galazzo, la giovane morta nel tragico incidente al Luna Park. “In questi giorni sto pensando al bimbo, al figlio di Francesca – spiega il sacerdote – del quale ora dovranno occuparsi i nonni”.

“Lui non ricorderà la mamma – afferma don Pio – allora ho pensato al fatto che la comunità di Cristo Re durante l’offertorio raccoglie del denaro per la casa di accoglienza e per i poveri e che sarebbe molto bello se noi dessimo qualcosa ai genitori di Francesca perché possano comprare un giocattolo o un vestito al piccolo. Oggetti da mettere al sicuro, da conservare, in modo tale che quando diventerà grande i nonni gli possano dire che quelli sono piccoli ricordi che gli amici di sua mamma gli hanno dato perché lui possa essere felice”.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

PUBBLICITA’

caffe del borgo 250
la baia
logobianco

Le Rubriche

Sfogliando               Pausa Caffè               Podcast

TI CONSIGLIAMO NOI…