sabato 23 Ottobre 2021 – Aggiornato alle 07:06

ANNUNCIO PUBBLICITARIO

salone del bio 1
Il Lutto

Grottammare, è morto Mario Petrelli. Con lui se ne va una grande pagina di storia cittadina

E' stato un poeta dialettale, grande studioso di sisto V e fondatore della banda cittadina
Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su print
olive 250
GROTTAMMARE
salone del bio 1

All’alba di oggi, 27 settembre, ci ha lasciati il poliedrico Mario Petrelli, grande estimatore e studioso della figura del concittadino Felice Peretti – Papa Sisto V. Ci ha voluto abbandonare proprio in concomitanza del V Centenario della nascita del Sommo Pontefice Grottammarese. Grande Poeta Dialettale e vincitore di numerosi premi, ultimo dei quali “Legrotte’s Talent”, scrittore di numerosi libri sulla sua amata cittadina. Importante componente della Commissione per il Grottammarese dell’anno, molto legato all’Associazione Lido degli Aranci di cui è stato protagonista di tante belle serate e di numerose pubblicazioni. Fondatore della Banda Musicale di Grottammare, della Accademia Sistina e della Corale Sisto V, di cui è stato presidente ed attualmente rivestiva la carica di Presidente Onorario. Una persona sincera e leale e proprio questo suo carattere schietto, lo portava a non accettare compromessi soprattutto sulla sua amata “Llegrotte”, come amava definirla lui.

Da giovane ha militato nella gloriosa formazione “Robur” (squadra di calcio locale), è stato Presidente dell’”Ente Ospedale Madonna degli Angeli”, contribuendo al risanamento morale di esso; Molto vicino all’Amministrazione Comunale fu il primo e più arduo sostenitore di “Città di Grottammare” e della tesi che il suo amato paese fu la “Scintilla dell’Unità d’Italia”. Ci piace ricordarlo con il suo motto, oggi più che mai attuale:

E amo’ che ve so dette quasi tutte, nghe l’uie Lu sale e lu pepe de Llegrotte, quanne ngi starò più nne stete a lutte ma facete caccuse pe Llegrotte“ . Mario Petrelli

infinito 250

Ultime notizie

marina 250

TI CONSIGLIAMO NOI…