https://www.fondazionecarisap.it/
giovedì 22 Febbraio 2024
Ultimo aggiornamento 05:21
https://www.fondazionecarisap.it/
giovedì 22 Febbraio 2024
Ultimo aggiornamento 05:21

“Ero ubriaca e lui mi ha violentata”. Giovane di 28 anni finisce sotto processo

La denuncia di una studentessa residente nel Piceno. I fatti avvenuti a Macerata

Pubblicato da 

Redazione
 mercoledì 9 Settembre 2020

ASCOLI PICENO – Sono accuse pesanti quelle delle quali dovrà rispondere un ventottenne del vicino Abruzzo finito sotto processo per violenza sessuale ai danni di una giovane di ventitre anni residente nel Piceno. La giovane ha infatti denunciato il ventottenne accusandolo di averla violentata mentre lei era ubriaca. Tutto è accaduto a Macerata dove la giovane, nel marzo di due anni fa, frequentava l’università. Insieme ad alcune amiche aveva passato la serata in alcuni locali del centro città e in uno dei quei bar le ragazze avevano incontrato una comitiva di giovani. I due gruppi, insieme, hanno continuato a bere fino a quando la giovane ha raggiunto un livello di ubriachezza tale da non ricordare più nulla fino al suo risveglio, la mattina seguente, nel letto nuda e con al fianco uno dei ragazzi, il ventottenne abruzzese. La ragazza ha riferito di essersi svegliata con dolori alle parte intime e perdite di sangue. Ieri si è aperto, a Macerata, il processo a carico dell’uomo accusato di aver approfittato dello stato di ebbrezza della giovane per approfittare sessualmente di lei. L’udienza è stata aggiornata al 17 novembre. Finora l’uomo si è avvalso della facoltà di non rispondere. Probabilmente fornirà, durante il processo, la propria versione dei fatti.

© LA NUOVA RIVIERA|RIPRODUZIONE RISERVATA

Le ultime notizie

salone bio 2
garofano
coal
kokeshi
fiora
new edil
felicioni 250

TI CONSIGLIAMO NOI…