spadu top
mercoledì 29 Maggio 2024
Ultimo aggiornamento 16:04
spadu top
mercoledì 29 Maggio 2024
Ultimo aggiornamento 16:04
Cerca

Coronavirus, i contagiati ricoverati a Fermo arrivano tutti dal Piceno. Gli ospedali di Ascoli e San Benededetto accoglieranno i no covid fermani

L'accordo è stato siglato tra le due Aree Vaste di riferimento
Pubblicato il 26 Settembre 2020

ASCOLI PICENO – Gli ospedali di Ascoli e San Benedetto ospiteranno i pazienti no covid provenienti dal Fermano. E’ l’accordo siglato tra l’Area Vasta 4 e l’Area Vasta 5 (vale a dire le due aziende sanitarie di Fermo e Ascoli) in seguito all’aumento di contagi nel Piceno. Tutte le persone ricoverate nel reparto malattie infettive dell’ospedale Murri di Fermo sono infatti persone positive al Covid provenienti dalla provincia ascolana. Un numero aumentato negli ultimi due giorni con l’arrivo di altri quattro pazienti di Folignano.
Una situazione che ha spinto a decidere per l’aumento dei posti letti nel reparto del nosocomio fermano: saranno portati a ventinove. In questo modo però le autorità sanitarie temono un congestionamento del Murri e per questo motivo è stato siglato un accordo che vedrà l’ospedale fermano continuare ad accogliere eventuali nuove persone contagiate provenienti dal Piceno ma i due ospedali della provincia di Ascoli apriranno le proprie porte ai pazienti no covid, che arrivano dal territorio fermano. 

jako
new edil
kokeshi
fiora
garofano
onova 250

TI CONSIGLIAMO NOI…