Centobuchi in lutto. E’ morto Guerriero Neroni. Lascia moglie e due figlie piccole

Print Friendly, PDF & Email

MONTEPRANDONE – Lutto a Centobuchi dove, nelle ultime ore, si è spento Guerriero Neroni, 50 anni. Lascia una moglie e due bambini. Aveva 50 anni (compiuti poche settimane fa) ed era il fratello di Luano Neroni, anch’egli prematuramente scomparso nel 2012, otto anni fa. Neroni era ricoverato in ospedale dove era stato ricoverato in terapia intensiva nei giorni scorsi dopo aver contratto il Sars-COv-2. Purtroppo nelle ultime ore si è verificato il decesso. La notizia della sua morte ha sconvolto tutto il territorio, sia a Monteprandone che in Riviera. “L’ultima volta che ci siamo sentiti, poco più di dieci giorni fa, chiedendo notizie sulla tua salute, mi hai risposto: non molliamo – ha scritto sui social il sindaco di Monteprandone Sergio Loggi -. Mi mancheranno la tua risata, il tuo buon umore, il tuo impegno a favore della comunità, la tua amicizia. Grazie per l’affetto che mi hai sempre dimostrato”.


© RIPRODUZIONE RISERVATA
CONDIVIDI