spadu top
mercoledì 22 Maggio 2024
Ultimo aggiornamento 03:29
spadu top
mercoledì 22 Maggio 2024
Ultimo aggiornamento 03:29
Cerca

Samb, game over. Al Riviera delle Palme fa festa il Campobasso

Il gol del vantaggio dei Molisani è arrivato al quarantesimo del primo tempo con Abonckelet
Pubblicato il 14 Aprile 2024

SAN BENEDETTO DEL TRONTO. Il Campobasso passa al Riviera delle Palme. Lo fa grazie ad un gol arrivato alla fine del primo tempo e firmato da Abonckelet. Una sconfitta che ha visto le due squadre giocare alla pari tanto che la formazione allenata da mister Lauro ha più di un episodio sul quale recriminare, non ultima quello di un traversa colpita da Tomassini durante la ripresa.

La gara è iniziata dopo aver osservato un minuto di silenzio per ricordare le vittime di Suviano e, nel contesto, è stata anche ricordata la figura dell’ex bomber rossoblu Costantino Borneo scomparso a soli 51 anni pochi giorni fa. Il tutto in un Riviera gremito e, per la prima volta in questo campionato, con la curva Sud quasi del tutto piena per la presenza dei tifosi del Campobasso. In totale gli spettatori sono 8228, record stagionale.

Il primo quarto d’ora scorre via con le due squadre che riescono a costruire qualche azione degna di nota ma senza mai portare a casa qualche vera occasione.

L’occasione di Scimia

Sambenedettese-Campobasso 2024
I tifosi del Campobasso al Riviera delle Palme

La prima emozione arriva allo scoccare del sedicesimo minuto con Scimia che viene servito in area da Cardoni ma tira fuori da posizione molto favorevole. Un minuto più tardi altra occasione per i rossoblu con Arrigoni che mette il pallone in area ma Esposito anticipa e si salva in corner. Tra il 24° e il 27° si registrano due incursioni di Senigagliesi che non vanno a buon fine.

Tra queste due azioni c’è quella di Maldonado che prova a sorprendere Ascioti dalla distanza. La palla viene deviata in corner dalla testa di Sbardella. Al 35esimo ancora Campobasso in avanti con il tiro dalla distanza di Parisi che, servito da De Cerchio spedisce il pallone sul fondo.

Il gol del Campobasso

Al quarantesimo del primo tempo passa in vantaggio il Campobasso. A mettere a segno il gol del vantaggio è il numero 18 della formazione molisana Abonckelet deviando in porta, di testa, un cross di Lombari che approfitta di una dormita generale della difesa rossoblu.

Tre minuti più tardi trema ancora la Sambenedettese con un’azione di Di Nardo che a pochi metri dalla porta rossoblu si vede respingere il tiro da Ascioti che si salva in corner.

Dopo due minuti di recupero il signor Dorillo di Torino fischia la fine della prima frazione di gioco e manda tutti negli spogliatoi.

La ripresa

Sambenedettese - Campobasso 2024
Senigagliesi in azione durante Sambenedettese – Campobasso 2024

La ripresa si apre con la Sambenedettese pericolosa al nono minuto. Pagliari fa filtrare un pallone in area per Tomassini che, a tu per tu con Esposito si fa respingere il pallone dal portiere. Nel frattempo Lauro mette in campo Chiatante e Battista che vanno a prendere il posto di Cardoni e Sbardella. Nel Campobasso invece l’autore del gol, Abonkelet viene richiamato in panchina. Al suo posto entra in campo Grandis.

Ancora un’azione della Samb che torna vicinissima al gol con Senigagliesi che, al 15esimo, entra in area, dribbla tre difensori e, da posizione decentrata, cerca di sorprendere Esposito che però riesce ad arrivare sul pallone deviandolo in calcio d’angolo.

Ancora sostituzioni per il Campobasso. Mister Pergolizzi mette in campo Gonzalez che entra in campo al posto di Romero e Serra che prende il posto di Lombari. Lauro risponde sostituendo Scimia con Fabbrini.

La traversa

Sambenedettese - Campobasso 2024
Crampi per Di Filippo

Tra il 29° e il 31° succede di tutto. Per due volte Coquin, appena entrato al posto di De Cerchio, sfiora il gol e, soprattutto nella seconda occasione, trova di fronte a se un grande Ascioti che si oppone ad un tiro partito da una manciata di metri. Poi, sul rovesciamento di fronte, Tomassini di trova di fronte ad Esposito, colpisce di testa ma la palla si stampa sulla traversa.

Ancora una sosituzione per il Campobasso, entra Pacillo ed esce Parisi. Un minuto più tardi entra Martiniello ed esce Tomassini. Rossoblu insidiosi al 42esimo con il cross di Battista che trova la testa di Pezzola. Il portiere molisano anticipa sovrastando il calciatore rossoblu. Allo scoccare del novantesimo Coquin tenta il tiro dalla distanza. Gran botta ma Ascioti c’è e devia il pallone in calcio d’angolo.

Nei minuti di recupero la tensione, soprattutto tra i rossoblu, è alle stelle. Le conseguenze si vedono al quarto minuto oltre il novantesimo quando l’arbitro sventola un cartellino rosso sotto il naso di Battista per un brutto fallo all’altezza del centrocampo. La gara finisce così, con i molisani che esultano per la vittoria attraverso la quale mantengono a distanza L’Aquila. La Samb è praticamente e definitivamente fuori dai giochi.

jako
coal
fiora
new edil
garofano
felicioni 250

TI CONSIGLIAMO NOI…