spadu top
mercoledì 22 Maggio 2024
Ultimo aggiornamento 03:28
spadu top
mercoledì 22 Maggio 2024
Ultimo aggiornamento 03:28
Cerca

L’Inchino, la scultura di Campanelli al Teatro dei Filarmonici

L'inaugurazione avverrà venerdì alle 18
Pubblicato il 12 Marzo 2024

Venerdì alle 18, al Teatro Filarmonici, si terrà un evento straordinario: l’inaugurazione della scultura “L’Inchino”, creata dall’artista Teodosio Campanelli. Quest’opera d’arte è un omaggio al teatro e, più specificamente, agli attori che, con la loro passione e dedizione, costituiscono le fondamenta di questa forma d’arte.

L’ispirazione per questa scultura risale al 2017, nel periodo in cui riapriva il Teatro dei Filarmonici. L’unione di questi due eventi ha dato vita all’idea di una “rinascita”, e così è nato il concetto della Fenice. Tuttavia, il progetto si è arricchito ulteriormente con l’aggiunta di un’altra figura mitologica: Nike, la dea alata della vittoria.

Il gesto dell’inchino classico, un atto di rispetto e gratitudine che gli attori dedicano al pubblico al termine delle loro performance, è stato reinterpretato in chiave contemporanea. Questo inchino simbolizza la rinascita e la vittoria, ma soprattutto è un omaggio alla donna, nonché un invito alla ripresa, al miglioramento e alla consapevolezza della vita come unico e irripetibile valore.

All’inaugurazione, l’opera sarà presentata dal professore Stefano Papetti, Franca Maroni e l’autore stesso, Teodosio Campanelli. Saranno inoltre previsti momenti d’arte, con interventi coreografici di danza, la performance poetica di Eugenio Ravo e l’esibizione canora di Sibyllaensemble.

jako
garofano
new edil
kokeshi
coal
Avis Sbt 250

TI CONSIGLIAMO NOI…